RED per tutti - la nuova Red Dragon-X

La nuova Red Dragon-X

RED ha annunciato il quarto corpo macchina della linea DSMC2, equipaggiato con un sensore Super35  dalla diagonale di 28,9mm ed una risoluzione di 5120x2700. In molti si chiedevano se alla gamma si sarebbe aggiunta una opzione dal costo più contenuto, ed ecco oggi l’annuncio di Dragon-X. La nuova macchina si mantiene fedele al form factor DSMC2, al quale unisce il già ‘testato’ sensore Dragon S35 5K da 13.8 MP con 16.5 stop di gamma dinamica dichiarata, con risoluzione 5K e framerate fino a 96 fps (o sino a 120 fps in 2.4:1, sempre in 5K). Dragon-X ha molto in comune con la Scarlet-W, con cui condivide risoluzione e misure del sensore, tuttavia è stata implementata l'interfaccia IPP2 e la velocità di scrittura è stata portata fino a 300MB/s sulle Mini-Mag da 480 e 960GB, proprio come le altre DSMC2. Seguendo il claim dell’azienda – obsolescence obsolete – il sensore di Dragon-X è compatibile appieno col sistema per eventuali ‘upgrade’.

La nuova Dragon-X è già disponibile al prezzo di 13.800 euro; c’è anche un kit che comprende Mini MAG da 480 GB, Monitor LCD touch da 4,7″, maniglia, V-lock I/O expander, due batterie IDX DUO-C98 con caricabatterie VL-2X, lettore Mini MAG, lens mount Canon, ottica Sigma 18-35mm F1.8 DC HSM Art e Case heavy duty Nanuk al prezzo di 18,400 euro.


231 visualizzazioni0 commenti

società coop.

RoadShine Production